Messaggio - Geototus  
Geototus
 Header - Geototus

Categorie


Qualificazione

Questa operazione consiste nel distinguere le u.i.u. in funzione della destinazione ordinaria e permanente che esse hanno e di ripartirle in categorie.

L’accertamento delle categorie esistenti si fa con accurata perlustrazione del territorio e attraverso notizie provenienti da varie fonti: commissione censuaria comunale, pubblicazioni, statistiche.

Le categorie sono raggruppate in gruppi ad ognuno dei quali corrisponde una lettera, A, B, C, D, E, F.

Per ogni categoria segue una breve descrizione delle caratteristiche ordinarie dettate dalle circolari e note del Catasto:
Circolare n. 5 del 14 marzo 1992 della Direzione Generale del Catasto e dei SS.TT.EE.;
Nota C1/1022/94 della Direzione Centrale del Catasto e dei Servizi Geotopocartografici e della Conservazione dei RR.II.;
Circolare n. 4 del 16 maggio 2006 (salvo che non sia indicato altrimenti), che ne hanno ridefinito alcune caratteristiche, rispetto all'impianto del catasto, a seguito della prima revisione degli estimi.

Nell’assegnare le uu.ii.uu. a queste categorie si deve badare che essendo la qualificazione dei tipi relativi variabile da luogo a luogo, essa deve corrispondere al significato che ha localmente e che inoltre l’assegnazione a determinata categoria va fatta in base alla destinazione propria di ciascuna uu.ii.uu. risultante dalle sue caratteristiche costruttive e non in base all’uso attuale o alle destinazioni che la parte richiede.

Al fine di agevolare l’individuazione della categoria da attribuire, si riportano alcune massime relative all’individuazione delle unità immobiliari.


Categoria A  Categoria B  Categoria C  Categoria D  Categoria E  Categoria F


 Footer - Geototus

©2013 - GeoTotus