Messaggio - Geototus  
Geototus
 Header - Geototus

Recupero di situazione pregressa


Per quanto riguarda i Fabbricati mai dichiarati al CEU provenienti da E.U. fin dall’impianto (Partita 1 – area di enti urbani o promiscui) o di Unità afferenti dichiarate in recupero di situazione pregressa, l’Allegato alla nota 12.06.2013, n. 23646 precisa che NON è più richiesta la presentazione del T.M. ai fini della dichiarazione della ditta da intestare al CEU (§ 3.12). Nei documenti Docfa relativi alle variazioni, gli estremi del Tipo Mappale (protocollo e data di presentazione) vanno indicati nell’apposito campo della denuncia:
• quadro A se trattasi denuncia di nuova costruzione;
• quadro B se trattasi di variazione.
Anche nei casi di variazione a seguito di Tipo di Frazionamento è necessario indicare il relativo protocollo e data (per consentire alla procedura di eseguire tutti i controlli previsti), specificando nel quadro D della relazione tecnica che trattasi di T.F..
Nel caso di Frazionamento e Tipo Mappale, va indicato il protocollo del Frazionamento.

Nei casi in cui siano state aggiunte porzioni di immobile, la cui rappresentazione è stata omessa nella precedente planimetria, per cui si deve necessariamente adottare la causale“ recupero di situazione pregressa”, è sanzionabile in funzione della data dichiarata nell’ultima denuncia presente in banca dati, in cui l’unità immobiliare è diventata abitabile o servibile all’uso per le nuove costruzioni o come data di fine lavori per le variazioni.

Si riportano alcuni casi: 

1 – E Recupero pregresso classamento di U.I.U. (migliore/esatta/corretta configurazione grafica)

2 – E Divisione

3 – E Fusione; Voltura

4 – E Toponomastica; Voltura

5 – E Toponomastica; Via; Voltura; Intestati

6 – E Unità afferenti con intestati – attribuzione corte – identificativo errato – BCNC – istanza soppressione

7 – E Migliore/esatta/corretta configurazione grafica - Unità afferenti con intestati – Voltura – Sopraelevazione


 Footer - Geototus

©2013 - GeoTotus