Unità afferenti  Messaggio - Geototus

Geototus

 Header - Geototus

UIU afferenti non ancora classate con preallineamento in costituzione


Nel caso in esame trattasi di una u.i.u. presentata in supporto cartaceo (anno 1976) non ancora classato.
Premessa: qualora vi fossero atti di vendita o successioni intermedi, è bene reperire tutte le volture al fine di produrre la storia cronologica dei passaggi di proprietà da introdurre nel quadro preallineamento. Inoltre, verificare l'esistenza della planimetria in Catasto Fabbricati con relativo protocollo di presentazione, contestualmente con i documenti forniti dal committente.
Qualora la scheda planimetrica sia scarsamente leggibile è data la possibilità di riprodurla graficamente come MIGLIORE CONFIGURAZIONE GRAFICA senza stravolgerla con la precedente depositata già in Catasto Fabbricati, altrimenti possiamo acquisire con la scansione la scheda esistente. Se invece troviamo delle incongruenze nello stato dei luoghi, è bene richiedere al committente l'esistenza di concessioni edilizie o condoni da menzionare in Relazione Tecnica e quindi produrre una nuova scheda grafica. 
Preventivamente va richiesto il nuovo subalterno in quanto l'u.i.u. ancora non figura in banca dati del Catasto Fabbricati pertanto la richiesta va fatta on-line presso SISTER o allo sportello della propria agenzia con il modello predisposto.
Si procede quindi con il DocFa come Dichiarazione di variazione. Nel quadro B andranno inseriti: la causale, la data di ultimazione dei lavori (nel caso in esame la data da indicare deve corrispondere a quella della presentazione dell’ultima denuncia relativa all’unità immobiliare, la cui planimetria si intende correggere in assenza di lavori successivamente intervenuti).
Nel Preallineamento prestabiliamo quante volture e unità afferenti con intestati (in questo caso non abbiamo in banca dati del Catasto gli intestatari)
Indicare il numero del tipo mappale se possibile (non è obbligatorio).
Nota: ricordare di inserire l'indirizzo secondo le direttive della  circolare 4 n. 57354 del 29/10/2009.
Leggere l'obbiettivo dell'Agenzia del Territorio nella "Audizione del Direttore dell’Agenzia del Territorio" -  dott.ssa Gabriella Alemanno - Allegato 2 del 26-05-2009.
Nel caso di successione può firmare il documento un avente diritto (eredi).



 Footer - Geototus

©2013 - GeoTotus