Ampliamento di unità immobiliari  Messaggio - Geototus

Geototus

 Header - Geototus

Unità afferenti con intestati


Unità afferenti con intestati – attribuzione corte – identificativo errato – BCNC – istanza soppressione
Trattasi di fabbricato bifamiliare, si vuole annettere la corte suddividendola in tre parti. La prima destinata a bene comune non censibile (strada). La seconda destinata a l’u.i.u. interno 1 e la terza destinata a l’u.i.u. interno 2. 
Si sottolinea che l’unità immobiliare (int. 1 e 2) erano state erroneamente accatastate ad altro Comune e quindi si costituiscono le u.i.u. al Comune di appartenenza con il preallineamento.
1. si prenotano tre subalterni
= 501 per il bene comune non censibile
= 502 per la corte (giardino) dell’interno 1
= 503 per la corte (giardino) dell’interno 2
2. si compila la prima denuncia di variazione per le uu.ii..
= causale 5 ATTRIBUZIONE DELLA CORTE
= si sopprime il sub. 1 e si costituisce il sub. 1 graffato con il sub. 502
= si sopprime il sub. 2 e si costituisce il sub. 2 graffato con il sub. 503
= su NOTE => trattasi di attribuzione della corte
= si acquisiscono le planimetrie e l’elaborato planimetrico
= si modifica l’elenco dei subalterni aggiungendo il subalterno 501 come BENE COMUNE NON CENSIBILE (STRADA) senza numero civico
= si prosegue con la compilazione del preallineamento come unità afferenti a enti urbani con causale ALTRO => RIPRISTINO PARTITA 7029 e con intestati.
3. si compila la seconda denuncia di variazione per il BCNC (STRADA)
= causale 5 COSTITUZIONE DI BCNC
= attivare sul quadro U => partita speciale > BCNC
= su NOTE => trattasi di attribuzione di corte comune non censibile (strada)
= si acquisisce l’elaborato planimetrico
= si modifica l’elenco dei subalterni per meglio specificare
4. una volta acquisito il protocollo di denuncia di variazione si presenta istanza all’A.E. per la cancellazione delle uu.ii. iscritte al Comune non pertinente specificando che le uu.ii. sono state iscritte con denuncia di variazione n. … … del … … … 


Nota: ricordare di inserire l'indirizzo secondo le direttive della  circolare 4 n. 57354 del 29/10/2009.
Nel caso di successione può firmare il documento un avente diritto (eredi).





 Footer - Geototus

©2013 - GeoTotus